Cerca
Logo
Cerca
+

**Filosofi: è morto Edward De Bono, il padre del pensiero laterale**

default_image

  • a
  • a
  • a

La Valletta (Malta), 10 giu. -(Adnkronos) - Lo psicologo, filosofo e scrittore maltese Edward De Bono, padre del 'pensiero laterale', termine con il quale ha indicato la capacità creativa di produrre idee sempre nuove, è morto mercoledì 9 giugno all'età di 88 anni sull'isola di Malta, dove era tornato di recente dopo aver a lungo insegnato nelle università di Oxford, Cambridge, Londra e Harvard. L'annuncio della scomparsa è stato dato dalla famiglia.

Nato a Malta il 19 maggio 1933, laureato in psicologia, medicina e filosofia, Edward De Bono è noto per i suoi studi sulla creatività. Per oltre 25 anni ha collaborato con diverse aziende - tra cui Ibm, Total, Montedison, Coin, DuPont, British Airways, Microsoft, Nokia, Ericsson, Shell, British Telecom - acquisendo una significativa esperienza pratica nell'insegnamento diretto delle tecniche di pensiero. E' autore di 62 libri, tradotti in 37 lingue, con milioni di copie vendute. In italiano Bur Rizzoli ha pubblicato i suoi bestseller "Sei cappelli per pensare. Manuale pratico per ragionare con creatività ed efficacia", "Il pensiero laterale. Come produrre idee sempre nuove", "Creatività e pensiero laterale", "Creatività per tutti" e "Piccolo manuale di creatività". Sempre in italiano sono apparsi i libri "Buona idea! Esercizi per il pensiero creativo" (Erickson), "Migliora il tuo pensiero" (Il Sole 24 Ore), "Sei forme per pensare. Selezionare, valutare e utilizzare efficacemente le informazioni" (Erickson), "Essere creativi. Come far nascere nuove idee: i concetti, gli strumenti, le applicazioni del pensiero laterale" (Il Sole 24 Ore), "Come pensare. Metodi e pratiche del pensiero efficace" (Il Sole 24 Ore), "Saper pensare" (Sovera Edizioni), "L'arte del successo" (Edizioni Mediterranee).

Edward De Bono è un'autorità riconosciuta per i suoi approfondimenti sul pensiero creativo e l'insegnamento diretto delle innumerevoli abilità del pensiero. Ha insegnato le tecniche di pensiero a dirigenti aziendali, studenti, scienziati e anche a premi Nobel. Nel 2004 ha fondato a Malta il World Centre for New Thinking, istituzione dedicata alla diffusione del pensiero creativo.

Dai blog