Cerca
Logo
Cerca
+

Francia: schiaffo a Macron, 4 mesi in carcere per l'aggressore

default_image

  • a
  • a
  • a

Parigi, 10 giu. (Adnkronos) - Damien Tarel, il 28enne che ha schiaffeggiato Emmanuel Macron, dovrà rimanere in carcere per quattro mesi. Dichiarato oggi colpevole in un processo per direttissima, è stato condannato a 18 mesi di detenzione, di cui quattro da scontare subito in cella e altri 14 con la condizionale, riferiscono i media francesi.

Una volta scarcerato, Tarel sarà in libertà vigilata per due anni durante i quali avrà l'obbligo di lavorare o seguire un corso di formazione. Dovrà ricevere cure psicologiche e non potrà commettere alcuna infrazione. Tarel non potrà possedere armi per cinque anni, sarà privato di diritti civici per i prossimi tre anni e interdetto per sempre da ogni funzione pubblica.

Dai blog