Cerca
Logo
Cerca
+

Ragazze morte investite: 8 luglio al via processo di Appello per Genovese

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 11 giu. (Adnkronos) - Inizierà l'8 luglio a Roma il processo di Appello a Pietro Genovese, il giovane, figlio del noto regista Paolo Genovese, condannato a 8 anni di carcere lo scorso 19 dicembre con l'accusa di omicidio stradale plurimo per l'incidente avvenuto nella notte tra il 21 e il 22 del dicembre 2019 a Corso Francia a Roma, costato la vita alle due studentesse sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli. Il processo si terrà davanti ai giudici della Prima Corte di Appello di Roma

“È assai elevato il grado di colpa dell'imputato, sotto il profilo del quantum di evitabilità dell'evento, essendo l'incidente frutto anche di una negligente scelta dell'imputato di mettersi alla guida dopo aver fatto uso di alcol”, scriveva il gup Gaspare Sturzo nelle motivazioni della sentenza di primo grado, spiegando che le due ragazze sono state investite “sulle strisce pedonali, dopo che queste avevano iniziato l'attraversamento con il verde pedonale ma si erano fermate per aver notato alla loro sinistra provenire dal precedente semaforo ad alta velocità tre auto impegnate, di fatto in una gara di sorpassi, che non accennavano a rallentare”. Il giudice lo scorso dicembre ha condannato il ragazzo a 8 anni mentre l'accusa aveva chiesto una condanna a 5 anni.

Dai blog