Cerca
Logo
Cerca
+

Novara: Fratoianni, 'ministri Lavoro e Interno si facciano sentire'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 18 giu. (Adnkronos) - "In una settimana il pestaggio a Tavazzano, l'aggressione squadrista alla Texprint di Prato e ora una vittima in Piemonte. Ma è normale che nel 2021 si finisca in ospedale o all'obitorio per difendere i propri diritti sul posto di lavoro?”. Lo afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni.

“Ieri dopo il pestaggio a Prato - prosegue l'esponente dell'opposizione di sinistra - mi ero augurato un intervento urgente delle Istituzioni per affrontare le tante, troppe vertenze aperte, dal tessile alla logistica, prima che la situazione precipitasse ulteriormente. Alla fine c'è scappato il morto. Ed è intollerabile.”

“I ministri del lavoro e dell'interno si facciano sentire, - conclude Fratoianni - con parole ed atti concreti. Non è il momento di frasi di circostanza ma di una forte e decisa iniziativa politica.”

Dai blog