Cerca
Logo
Cerca
+

Nucleare: Legambiente Lombardia, 'da Salvini e Moratti parole fuori luogo'

default_image

  • a
  • a
  • a

Milano, 15 set. (Adnkronos) - “Troviamo inaudite e fuori luogo le parole pronunciate da Matteo Salvini, seguite da quelle dell'assessore alla Sanità lombarda, rispetto al nucleare". Lo afferma Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia, dopo le affermazioni del segretario della Lega sul nucleare.- “Ci si chiede se davvero entrambi sappiano di cosa parlano o le sparano grosse per accattivarsi il favore degli elettori dando la colpa alla transizione ecologica per il rincaro delle bollette. Indicare i reattori di quarta generazione come se fossero pronti tra cinque anni è comunque pura fantascienza e anzi dimostra una netta disinformazione sul tema", sottolinea Meggetto.

"Ricordiamo che per costruire la centrale di Flamanville in Francia, per esempio, si stanno impiegando vent'anni, con un budget che da poco meno di 4 miliardi di euro è passato agli attuali 15. Abbiamo un'urgenza climatica da affrontare e sprechiamo il tempo rincorrendo soluzioni che sono ancora sulla carta. Invece di parlare a vanvera, la politica farebbe meglio a lavorare concretamente per il taglio delle emissioni di CO2 e per una seria transizione energetica lombarda e nazionale”, conclude.

Dai blog