Cerca
Logo
Cerca
+

Calcio: Aguero, 'non pentito di aver scelto il Barcellona, addio Messi uno choc'

default_image

  • a
  • a
  • a

Barcellona, 14 ott. - (Adnkronos) - "Non sono pentito della mia scelta, siamo onesti: quale giocatore non vorrebbe essere al Barcellona, a prescindere che se la passi bene o male? Sono arrivato con l'aspettativa di giocare con Leo e che si costruisse una buona squadra, che era ciò che il club stava cercando di fare. Quando mi hanno chiamato ho pensato: 'Non mi interessa quanto mi paghino, voglio aiutare la squadra dando il massimo". Così Sergio Aguero in merito alla decisione della scorsa estate di firmare con il Barcellona, una volta scaduto il contratto con il Manchester City.

"L'addio di Messi è stato un momento di shock, stava male -prosegue il 33enne argentino al 'Pais'-. Quando l'ho scoperto non ci potevo credere. Quel sabato andai a trovarlo a casa sua e visto che non lo vedevo bene, ho cercato di fargli dimenticare quello che era successo. Ho visto che era a pezzi e ho cercato di distrarlo".

Dai blog