Cerca
Logo
Cerca
+

Olimpiadi: Valtellina, 66 mln per eliminare 16 passaggi a livello

default_image

  • a
  • a
  • a

Milao, 14 ott. (Adnkronos) - Il Decreto interministeriale del 7 dicembre 2020 che indica le opere da realizzare per i Giochi Olimpici Milano-Cortina 2026, prevede risorse per due linee di intervento che concorreranno a velocizzare e dare regolarità ai servizi sulla linea Milano-Lecco-Sondrio-Tirano e sulla tratta a semplice binario Colico-Sondrio-Tirano: 66 milioni di euro destinati alla soppressione dei passaggi a livello interferenti con la Ss38 e 30 milioni di euro destinati per la realizzazione di quattro nuove sedi di incrocio a Mandello Lario, Lierna, Ardenno e S. Pietro Berbenno.

Da subito si è costituito il Gruppo di Lavoro formato da Regione, Provincia di Sondrio, Rfi e Anas per raccogliere dal territorio le esigenze di mobilità locale, in corrispondenza dei passaggi a livello più critici da chiudere e avviare la progettazione delle soluzioni condivise con gli enti. Il gruppo di lavoro ha agito seguendo linee guida per trovare soluzioni che consentono di migliorare in termini di percorrenza il collegamento Milano-Tirano, coerentemente con il finanziamento interministeriale. Da subito è partita una serie di interlocuzioni con il territorio, quindi tra sindaci, Provincia, Regione, Rfi e Anas, e dopo mesi di lavoro si è arrivati a definire i singoli interventi. Sono stati individuati 16 passaggi a livello che saranno soppressi: l'attraversamento della ferrovia sarà consentito attraverso la realizzazione di sottopassi o sopraelevate. L'importo complessivo ammonta a circa 77,6 milioni di euro e la Regione si sta attivando con Rfi presso il Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibile per il reperimento delle risorse eccedenti i 66 milioni disponibili.

Dai blog