Cerca
Logo
Cerca
+

Covid oggi Lazio, 1.276 contagi e 6 morti. A Roma 700 nuovi casi

default_image

  • a
  • a
  • a

(Adnkronos) - Sono 1.276 i nuovi contagi da Coronavirus oggi giovedì 25 novembre 2021, secondo i dati Covid-19 dell'ultimo bollettino della Regione. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 6 morti. A Roma i nuovi casi sono 700. Nelle ultime 24 ore sono stati processati 17.206 tamponi molecolari e 31.530 antigenici con un tasso di positività al 2,6%. I ricoverati nel Lazio sono 684, 89 le terapie intensive occupate, 2 in più da ieri e 582 i guariti nelle ultime 24 ore.

Sono 17.013 le persone attualmente positive a Covid-19 nel Lazio, di cui 684 ricoverati, 89 in terapia intensiva e 16.240 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 391.208 e i morti 8.951 su un totale di 417.172 casi esaminati.

Nel dettaglio, ecco i numeri delle diverse aziende nelle ultime 24 ore. Asl Roma 1: sono 229 i nuovi casi con un decesso; Asl Roma 2: sono 328 i nuovi casi; Asl Roma 3: sono 143 i nuovi casi con 1 decesso; Asl Roma 4: sono 60 i nuovi casi con 1 decesso; Asl Roma 5: sono 123 i nuovi casi con un decesso. Asl Roma 6: sono 87 i nuovi casi con un decesso.

Nelle province si registrano 306 nuovi casi. Asl di Frosinone: sono 56 i nuovi casi; Asl di Latina: sono 133 i nuovi casi con un decesso; Asl di Rieti: sono 20 i nuovi casi; Asl di Viterbo: sono 97 i nuovi casi.

"Nella giornata di ieri netto aumento delle somministrazioni" di vaccino anti-Covid nel Lazio, sottolinea l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato, "che sono state oltre 33mila in totale: +30% rispetto al giorno precedente e +70% rispetto a una settimana fa". Complessivamente, nel Lazio si sono "superate 9 milioni e 250mila somministrazioni - evidenzia - in prevalenza dosi booster che nella giornata di ieri hanno rappresentato il 91% delle intere somministrazioni. Superato il 94% di adulti che ha ricevuto la doppia dose e l'88% degli over 12 sempre in doppia dose. Oltre 538mila le terze dosi effettuate, pari a oltre il 10% della popolazione".

Dai blog