Cerca
Logo
Cerca
+

Calcio: la doppietta di Lozano stende il Bologna, Napoli consolida terzo posto e avvicina Milan

default_image

  • a
  • a
  • a

Bologna, 17 gen. - (Adnkronos) - Una doppietta di Lozano regala al Napoli il successo in trasferta sul campo del Bologna e permette agli azzurri di consolidare il terzo posto in classifica con 46 punti, 4 in meno dell'Inter capolista che deve recuperare una partita e solo due in meno del Milan, sconfitto in casa dallo Spezia. I rossoblù restano fermi in tredicesima piazza con 27 punti. Al Dall'Ara l'attaccante messicano apre le marcature al 20' del primo tempo e le chiude al 2' della ripresa.

Il Napoli è in controllo del pallone e della partita sin dalle prima battute con i padroni di casa che si chiudono e provano a ripartire. Gli ospiti costruiscono la prima occasione dal gol al 5': lancio in profondità di Fabian per il taglio di Lozano che controlla al volo e calcia in porta: Skorupski devia in maniera provvidenziale. Il messicano si riscatta al 20' con una conclusione dolce e precisa che supera il portiere polacco all'angolo basso alla sua destra. Al 33' primo squillo del Bologna con Soriano che scatta in profondità su passaggio filtrante Svanberg: Meret in uscita controlla bene la situazione.

In avvio di ripresa arriva subito il raddoppio del Napoli con un fraseggio in ripartenza che porta alla doppietta di Lozano. Il messicano insacca, saltando Skorupski, il pallone arrivato dalla sinistra da Fabian Ruiz lanciato n profondità di Zielinski. Nei minuti successivi ancora Lozano e Di Lorenzo sugli sviluppi di un calcio piazzato vanno vicini al terzo gol. Al 72' arriva l'occasione migliore per il Bologna: grande palla in profondità di Svanberg per Dominguez che la colpisce di collo anziché di piatto non centrando lo specchio della porta. Nel finale il Bologna alza il baricentro e si rende più intraprendente ma senza occasioni di rilievo fino al triplice fischio di Serra. Ulteriore nota lieta per Spalletti il ritorno in campo di Osimhen negli ultimi venti minuti al posto di Mertens.

Dai blog