Cerca
Logo
Cerca
+

Quirinale: Marcucci (Pd), 'non basta discutere con M5s e Leu'

default_image

  • a
  • a
  • a

Roma, 20 gen (Adnkronos) - “L'incontro Letta, Conte, Speranza? Dobbiamo recuperare in questi ultimi giorni un ruolo propulsivo ed attivo. Non possiamo essere quelli che sono passati dalla vocazione maggioritaria a quella minoritaria. Detto questo, condivido il muro posto da Letta contro la candidatura di parte del leader di Forza Italia”. Lo dice il senatore Pd Andrea Marcucci in un'intervista al Mattino.

“Draghi non è stato il fallimento della politica ma l'esatto opposto. La politica non fallisce se mette le persone giuste al posto giusto. E il posto giusto per Draghi è Palazzo Chigi”, spiega Marcucci che quanto a Berlusconi dice: “Il leader di Forza Italia non ha alcuna possibilità di raggiungere il quorum di 505 voti. Prima se ne accorge, meglio è. Io giudico la sua implicita candidatura come legittima ma assolutamente inopportuna. I numeri ci dicono che il prossimo Capo dello Stato dovrà essere un nome condiviso tra centrodestra e centrosinistra e Berlusconi ovviamente non lo è. Non commettiamo l'errore di inseguire bandiere del passato, stiamo scegliendo la carica più alta dello Stato”, conclude.

Dai blog