Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Becchi: "Il coronavirus ha vinto, la democrazia è stata infettata. Italiani privati di ogni diritto"

  • a
  • a
  • a

Paolo Becchi è molto critico sul nuovo decreto che rende l’Italia intera “zona protetta”. Una decisione drastica, quella presa dal governo, ma inevitabile e forse addirittura in ritardo: è ormai chiaro che l’unico modo per arrestare il contagio è limitare il più possibile l’attività sociale e uscire di casa solo se necessario. La teoria è che chiudendo tutto è probabile che prima si risolva l’emergenza coronavirus, ma l’editorialista di Libero va controtendenza: “Nel giro di ventiquattro ore - scrive su Twitter - il popolo italiano ha rinunciato a qualsiasi suoi diritto. Il virus ha vinto. L’esperimento biopolitico è perfettamente riuscito: la democrazia è stata infettata”. 

Dai blog