Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paolo Becchi contro la serrata: "Vegetare a casa non è vita"

  • a
  • a
  • a

Il professore Paolo Becchi non ci sta. E critica il famoso ormai #iorestoacasa. Ma se la prende con i nostri politici. Infatti il principale modo per ridurre i contagi da Coronavirus, ci è stato ripetuto in tutte le salse, è quello di restare a casa e limitare gli spostamenti a quelli indispensabili Si tratta sacrifici pesanti, ma necessari per uscire al più presto dalla crisi creato dal virus Covid-19. C'è però chi non è d'accordo. 

 

https://publish.twitter.com/?query=https%3A%2F%2Ftwitter.com%2Fpbecchi%2Fstatus%2F1238723544671977472&widget=Tweet

 

E Becchi lo fa sapere sul suo profilo twitter: "Governanti e opposizioni dicono che lo stanno facendo per il nostro bene: restate a casa e guardate la tv tutto il giorno. Vogliono tutti salvare la vita, ma è vita questo vegetare sul divano nell‘ attesa spasmodica dell‘ultimo bollettino di guerra e delle prossime restrizioni?", concluse così il tweet al veleno.

Dai blog