Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Vittorio Feltri contro Giuseppe Conte: "Promette soldi che lo Stato non ha, pieno di debiti com'è"

  • a
  • a
  • a

"Peggio del coronavirus c'è solo Giuseppe Conte che promette a tutti soldi che lo Stato non ha, pieno di debiti come è". Vittorio Feltri non va per il sottile e in pochi caratteri stronca il premier con un commento su Twitter. Pieno di retorica trionfalistica, Conte ha annunciato nella serata di lunedì 6 aprile “l’intervento più poderoso nella storia d’Italia”. Ovvero prestiti per 400 miliardi di euro alle imprese, via banche, equamente divisi tra mercato interno ed export. “Una enorme potenza di fuoco per assicurare liquidità”, ha dichiarato il premier al termine del consiglio dei ministri. L’epidemia da coronavirus non è ancora stata fermata, ma intanto l’Italia deve pensare ad impostare la “fase 2”, quella della riapertura graduale delle attività economiche, e il Dl rientrerebbe in quest'ottica. 

 

 

Dai blog