Cerca
Logo
Cerca
+

Vittorio Feltri contro la Germania: "Sono bravi a distruggere il mondo. La storia lo insegna"

  • a
  • a
  • a

No, non è un bel momento, questo, per le relazioni tra Italia e Germania. L'emergenza coronavirus ha incrinato forse definitivamente i rapporti tra il Belpaese e quell'Europa a trazione tedesca che si ostina nel non volerci aiutare in modo degno nel bel mezzo di questa tragica, storica emergenza. Già, i "nein" piovono sempre da Berlino, e dall'Olanda. E su Libero in edicola oggi, giovedì 16 aprile, un articolo indaga sulle ragioni dell'astio tedesco, che potrebbe fiorire dalle differenze relative alla ricchezza della popolazioni: le statistiche indicano che la ricchezza dei cittadini italiani è doppia rispetto a quella dei tedeschi (si parla di possedimenti, immobili, depositi bancari). E l'articolo viene citato su Twitter da Vittorio Feltri, in un cinguettio durissimo contro il popolo guidato da Angela Merkel. Il cinguettio più duro. "La ricchezza dei cittadini italiani è più del doppio di quella dei tedeschi. Ovvio. Noi siamo capaci di stare al mondo, loro invece sono bravi a distruggerlo, come insegna la storia", conclude il direttore di Libero. E ogni riferimento a quanto accaduto nel secolo scorso non è puramente casuale.

 

 

Dai blog