Noi e i nostri partner utilizziamo, sul nostro sito, tecnologie come i cookie per personalizzare contenuti e annunci, fornire funzionalità per social media e analizzare il nostro traffico. Facendo clic di seguito si acconsente all'utilizzo di questa tecnologia. Puoi cambiare idea e modificare le tue scelte sul consenso in qualsiasi momento ritornando su questo sito. Visualizza dettagli

Affondo

Coronavirus, Pietro Senaldi: "Un complotto contro gli anziani? No, del Covid-19 non sappiamo nulla"

Pietro Senaldi ha commentato con Tiziana Panella a Tagadà la notizia dell’Oms, che ha stimato che la metà dei decessi da coronavirus in Europa è avvenuta nelle Rsa. L’Organizzazione mondiale della sanità ha parlato di “tragedia umana inimmaginabile” ma, nonostante la questione sia globale, la Lombardia è l’unica sotto indagine per quanto accaduto negli ospizi. “Si può anche indagare su presunti errori - ha dichiarato il direttore di Libero - ma i numeri dicono che nelle Rsa italiane sono morte molte meno persone in percentuale che nelle altre nazioni: in Spagna c’è stato un massacro, anche le virtuose Germania e Svezia hanno avuto più decessi di noi nelle case di cura”. Senaldi non vede il dolo e la colpa grave “a meno che non si voglia parlare di un complotto europeo contro gli anziani. La verità - ha concluso il direttore di Libero - è che questo virus non lo conosce nessuno, altrimenti lo avremmo sconfitto”.