Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi a L'aria che tira: "M5s-Venezuela? Rinforzerà Conte. Casaleggio morto? Spiace, ma non c'entra niente"

  • a
  • a
  • a

Sul caso M5s-Venezuela, ecco il commento di Pietro Senaldi. Ospite in collegamento a L'aria che tira su La7, il direttore di Libero avanza un sospetto e si spende in una analisi. In primis, sottolinea: "Che Gian Roberto Casaleggio sia morto dispiace ma non vuol dire nulla, anche Indro Montanelli è morto eppure gli imbrattano la statua". Un riferimento alle accuse di Davide Casaleggio, il quale ha detto che la vicenda è stata sollevata per gettare fango sul padre. Dunque Senaldi aggiunge: "Credo che questa mina vagante rinforzi Giuseppe Conte e sia funzionale a screditare Casaleggio, in un momento in cui Casaleggio è a uno scontro totale con Grillo e sta cercando con Di Battista di difendere i valori originari del MoVimento - sottolinea Senaldi -. Valori che invece Beppe Grillo, Luigi Di Maio e vattelapesca hanno completamente svenduto, in questa trasformazione di quello che era un partito anticasta in un partito di governo, non si capisce se ruota di scorta o guida del Pd, comunque funzionale agli interessi di Conte", conclude Senaldi. Insomma, una bomba ad orologeria con una finalità ben precisa?

 

 

Dai blog