Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi a l'Aria che tira: "Salvini contestato a Mondragone? A differenza del Pd, lui c'era"

  • a
  • a
  • a

Matteo Salvini contestato a Mondragone, nella nuova zona rossa campana dove da giorni i residenti bulgari si ribellano alle forze dell'ordine e violano le norme anti-Covid. Una situazione ingestibile tanto che il comizio che il leader della Lega avrebbe dovuto tenere ieri, lunedì 29 giugno, è saltato. Lanci di bottiglie e uova che hanno fatto godere il Pd, ma che per Pietro Senaldi non devono preoccupare. "Se fossi Salvini - esordisce il direttore di Libero in collegamento con L'Aria Che Tira su La7 - non temerei quanto accaduto".

 

 

Il motivo? Per Senaldi il leader del Carroccio c'era, mentre il governatore dem della Regione no. "Dov'era lui?" si chiede aggiungendo che "in vista delle Regionali ancora non abbiamo capito cosa voglia fare con questa situazione incancrenita". E chissà che questo non decreti definitivamente la sparizione del Pd e del suo "battutista" dalla Campania. 

 

Dai blog