Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, Pietro Senaldi a l'Aria che tira: "Lo stato non è in grado di fare tamponi e i negativi restano chiusi in casa"

  • a
  • a
  • a

Si parla ancora di coronavirus a L'Aria Che Tira, il programma in onda su La7 e condotto da Myrta Merlino. Qui, nella puntata di giovedì 15 ottobre, Pietro Senaldi spiega il vero rischio a cui potrebbe andare incontro il Paese: "Più gente si contagia più si mette sotto pressione il sistema sanitario".

 

 

Il direttore di Libero si sofferma anche sull'incapacità del governo e non solo: "Se noi lasciamo a casa anche chi sta bene, perché non siamo in grado di certificarlo, allora l'Italia comincia ad andare in difficoltà. Chi non è positivo non può stare a casa dieci giorni solo perché lo Stato non è in grado di fare un tampone". Una situazione paradossale e che per Senaldi metterà inevitabilmente le aziende in ginocchio.

 

Dai blog