Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Pietro Senaldi, la stoccata a Matteo Renzi: "Non rispetta la democrazia? Non c'è da stupirsi, era segretario del Pd"

  • a
  • a
  • a

L'ennesimo dietrofront di Matteo Renzi? "Non c'è da stupirsi". Pietro Senaldi a Stasera Italia liquida la polemica che vede protagonista il leader di Italia Viva. L'ex premier ha minacciato per giorni la tenuta del governo, salvo poi fare retromarcia. È bastato un cambio di passo - almeno a parole - di Giuseppe Conte su Recovery Plan per far sfumare la crisi. "A me non stupisce che Renzi non rispetti le regole della democrazia", spiega nel dettaglio il direttore di Libero.

 

 

Il motivo? "Non a caso Renzi è stato segretario del Partito democratico, come può avere rispetto per i cittadini e gli elettori". Nel salotto di Veronica Gentili Senaldi frena però l'entusiasmo del leader di Iv: "Lui non ha nè vinto, né perso. La partita non è ancora finita". Tutto rimandato a gennaio.

 

Dai blog