Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri schiaffone ad Andrea Scanzi e ai traditori: "Chiede a Giorgia Meloni di non urlare? Ha ragione, perché..."

  • a
  • a
  • a

Uno schiaffo ad Andrea Scanzi e a tutti i parlamentari. A rifilare il metaforico ceffone è Vittorio Feltri, lo fa su Twitter. Il giornalista del Fatto Quotidiano, infatti, si era rivolto a Giorgia Meloni dopo l'intervento alla Camera di ieri, lunedì 18 gennaio, chiedendole di "non urlare in aula". La leader di Fratelli d'Italia, infatti, si è spesa in un accorato intervento in cui, punto per punto, ha fatto a pezzi Giuseppe Conte nel giorno della fiducia. Dunque, il cinguettio di Vittorio Feltri: "Scanzi dice alla Meloni di non urlare in aula che non è il mercato del pesce. Ha ragione: è il mercato delle vacche", conclude sarcastico il direttore di Libero, con chiaro riferimento al diluvio di voltagabbana a cui stiamo assistendo.

 

 

Dai blog