Cerca

comunicati

Con un sms puoi aiutare il Centro Specialistico Pediatrico del Policlinico A. Gemelli IRCCS

16 Aprile 2019

0

(16 aprile 2019) - La forza è la parola chiave della campagna del Policlinico A. Gemelli IRCCS per la creazione di un nuovo Centro Specialistico Pediatrico per le patologie complesse e disabilità. La forza delle famiglie, degli specialisti, dei ragazzi e bambini come il piccolo Giammaria, 8 anni, che convive con l’atrofia muscolare spinale (SMA). La forza di tutti coloro che possono fare la differenza donando al numero solidale 45587 fino al 27 aprile.

Non è stato facile per Antonella, mamma del piccolo Giammaria, trovare immediatamente la forza di reagire il giorno in cui è stata diagnostica l’atrofia muscolare per suo figlio.

“Giammaria è il nostro primo figlio. Quando aspetti un bambino, come capita a molte mamme e papà, immagini perfettamente ciò che farai con lui, ciò che vivrai. Ti costruisci con entusiasmo una serie di progetti. Poi i primi segni che iniziano a portarti delle preoccupazioni e la diagnosi di una patologia neuromuscolare quando lui ha solo 17 mesi di vita. Dopo la diagnosi sono rimasta in casa tre giorni a piangere ininterrottamente. Poi ho guardato Giammaria, il suo enorme e dolce sorriso ed è tutto cambiato”, racconta Antonella.

Arriva sempre il momento in cui la vita ci pone davanti a quei percorsi che ci spaventano, che ci distolgono da quelli che avremmo immaginato di inseguire, dai progetti che stavamo costruendo. È lì che sopraggiunge qualcosa che porta il cambiamento: la forza.

“La diagnosi di atrofia muscolare spinale ha cambiato completamente la nostra vita. Ha cambiato la vita che immaginavamo, ma soprattutto quella che stavamo realmente vivendo. Abbiamo capito che avremmo dovuto fare spazio a tante cose nuove, fino ad allora sconosciute, ma avevamo il motore delle nostre azioni e la ragione della nostra forza: Giammaria. È lui che ti fa amare la vita in maniera esagerata. Il suo amore per il teatro, l’ippoterapia, la pesca, la batteria. Il suo tempo è ricco di attività, di scoperte e di piccole grandi conquiste di cui va fiero e che vive intensamente”, continua Antonella.

I progetti costruiti con attenzione, una vita riprogrammata, un presente intenso e ricco di significati è ciò che accompagna la famiglia di Giammaria e gli ostacoli si affrontano giorno dopo giorno con piccoli grandi gesti.

“A volte, quando penso al futuro, sono consapevole delle sfide che dovremo affrontare e provare a superare, ma io sono una mamma ed essere mamma significa rendere possibile l’impossibile per il sorriso dei propri figli”, conclude Antonella.

Per sostenere la creazione di un Centro Specialistico Pediatrico per le patologie complesse e disabilità è possibile donare, fino al 27 aprile, al numero solidale 45587. Il valore della donazione è di 2 euro per ciascun sms inviato da cellulare, di 5 euro per le chiamate da rete fissa Twt, Convergenze, PosteMobile e di 5 e 10 euro da rete fissa Tim, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media