Cerca

comunicati

SNAI, F1 Gp Gran Bretagna: Hamilton cerca il record. Trionfo leggenda a 1,75, Ferrari dietro

12 Luglio 2019

0

Milano, 11 luglio 2019 ‐ È in cima alla classifica del mondiale di F1 con un vantaggio spropositato sulla concorrenza, ma per il Gp di Gran Bretagna Lewis Hamilton ha comunque motivazioni altissime, accompagnate da una quota da grande favorito su SNAI.

In primis vuole trionfare davanti ai suoi fan, poi ha intenzione di entrare nella storia: con un successo arriverebbe a quota sei, staccando la leggenda Jim Clark e diventando il pilota più vincente di sempre su questo circuito. Se ci si aggiunge la familiarità della sua scuderia con la pista (il quartier generale Mercedes è a pochi chilometri) ci si spiega il largo vantaggio del pilota inglese sul tabellone delle scommesse, dove è dato a 1,75. Vola bassissima la quota su Hamilton anche nelle giocate sulla pole position (dove Lewis è già recordman con sei), fissata a 1,70

Concorrenza alla pari ‐ Gli altri potenziali pretendenti alla vittoria devono accontentarsi di stare a distanza di sicurezza. Le Ferrari ‐ per cui il tracciato non è proprio favorevole a livello tecnico ‐ sono indietro e si gioca a 5,50 sia su Sebastian Vettel, che qui vinse nel 2018, che su Charles Leclerc, ancora a caccia del primo successo dopo la beffa subita nel Gp d'Austria. L'anno scorso la scuderia di Maranello piazzò due piloti sul podio, obiettivo alla portata per domenica: Vettel tra i primi tre è a 1,40, a 1,45 si punta su Leclerc. Anche il compagno di squadra di Hamilton, Valtteri Bottas, su SNAI è dato a 5,50 per la vittoria.

Resta in agguato, invece, Max Verstappen, che nell'ultima gara ha ottenuto un'incredibile vittoria in rimonta anche grazie alle ottime performance garantite dal motore Honda: sul pilota della Red Bull si gioca a 6,50.

Ufficio stampa SNAITECH

Cell. 348.4963434 ‐ e‐mail:[email protected]

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

Matteo Salvini, messaggio ai giallorossi: "Il mio obiettivo è tornare al governo"
Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"
Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

media