Cerca

lombardia

Cyberbullismo: Corecom, 71mila i giovani lombardi coinvolti

20 Marzo 2017

0

Milano, 20 mar. (AdnKronos) - Sono 71mila i giovani lombardi tra i 15 e i 24 anni che hanno avuto almeno una volta esperienze dirette di cyberbullismo e il fenomeno è in crescita. Lo ha evidenziato la presidente del Corecom Federica Zanella, intervenendo all'incontro 'Legalità e rispetto si imparano da giovani', organizzato dal Corecom Lombardia insieme al Consiglio regionale e in collaborazione con l’associazione 'La Banda degli onesti', al Pirellone.

Secondo una ricerca realizzata nel 2016 da OssCom/Università Cattolica per il Corecom Lombardia, il 46% degli episodi di bullismo avviene di persona, il 36% via Facebook, il 27% su WhatsApp, il 19% con chiamate o sms sul cellulare, l’8% su Instagram, il 4% su Twitter, il 4% su Youtube e il resto su siti di videogiochi, Snapchat e Tumblr.

Dai dati emerge inoltre che 230mila adolescenti milanesi conoscono almeno una persona che ha avuto problemi con reati telematici, mentre uno su cinque (22%) è stato almeno una volta coinvolto nel cosiddetto fenomeno del 'sexting', cioè ha ricevuto messaggi con parole, immagini o video a sfondo sessuale. Proprio i messaggi classificabili come 'sexting' vengono diffusi per la maggior parte dei casi (53%) via Facebook, mentre il 35% è stato inviato su WhatsApp.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Salvini indagato, lui gongola. Show di Danilo Toninelli in tv: "Come viaggiavo da ministro"

M5s, Stefano Lucidi lascia: "Non sono un criceto ed esco dalla ruota". Standing ovation della Lega
Giuseppe Conte
Mes, Luigi Di Maio avverte Conte: "Sicuri al 200% prima di firmare"

media