Cerca

Cronaca

Scuola: un software per aiutare la comunicazione dei bambini autistici

27 Maggio 2013

0

Pisa, 27 mag. - (Adnkronos) - E' un software didattico open source gratuito, creato per facilitare l'apprendimento di bambini che soffrono del disturbo dello spettro autistico, gia' sperimentato in alcune scuole della provincia di Lucca. I risultati del progetto "Abcd Sw", sviluppato dall'Istituto di informatica e telematica (Iit-Cnr), l'Istituto di scienza e tecnologia dell'informazione (Isti-Cnr) e l'Universita' di Pisa, saranno presentati mercoledi' 29 maggio in occasione del convegno "L'importanza di un intervento precoce e integrato nell'autismo", in programma all'auditorium del Consiglio nazionale delle ricerche di via Moruzzi.

Il convegno sara' aperto dai saluti del presidente dell'Area Cnr di Pisa, Domenico Laforenza e dalla Regione Toscana che ha finanziato il progetto. Per l'Ateneo pisano partecipera' la professoressa Susanna Pelagatti del dipartimento di Informatica, che ha contribuito al progetto seguendo la raccolta e l'elaborazione dei dati e collaborando alla verifica sul campo della sperimentazione.

Il software e' stato utilizzato da sette alunni di differenti scuole materne e primarie toscane, dei Comuni di Lucca e Capannori. La sperimentazione, durata un intero anno scolastico, ha portato a rimarchevoli miglioramenti nella comunicazione e nella socializzazione dei bambini. (segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media