Cerca

veneto

Cortina: rotto tubo del gas, al freddo gli abitanti

18 Dicembre 2018

0

Cortina d'Ampezzo (Bl), 18 dic. (AdnKronos) - Proseguono a pieno ritmo le operazioni di ripristino e della messa in gas della rete a servizio del comune di Cortina. La condotta, infatti, questa mattina è stata gravemente danneggiata da una ditta che, in zona Acquabona, sta eseguendo lavori per conto dell’Anas.

Bim Belluno Infrastrutture, allertata dalle prime ore del mattino dall’impresa stessa che ha causato il danno e dai Vigili del Fuoco, è tuttora impegnata con una ventina di uomini specializzati nelle operazioni di messa in sicurezza della condotta e dell’area e di riparazione del guasto.

"Nel corso del pomeriggio abbiamo predisposto un by-pass provvisorio, grazie al quale la rete di media pressione è già stata rialimentata” spiega la società - Si sta dunque procedendo celermente con l’attivazione delle utenze più importanti". “Restano tuttora senza gas le utenze collegate alla rete in bassa pressione - puntualizza la società - Per motivi di sicurezza ora è in corso la chiusura dei contatori a cura dei tecnici di Bim Belluno Infrastrutture. La riapertura, per queste utenze, avrà inizio a partire da domani ma, purtroppo, l’erogazione non sarà garantita a tutte le utenze”. E prosegue: “Si tratta di un danno molto grave e rilevante, come pure delicatissimo e complesso è l’intervento di riparazione, che richiede tempo, professionalità qualificate e misure di sicurezza inderogabili”. Le operazioni proseguiranno fino a tarda sera e riprenderanno nella mattinata di domani.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Cerciello Rega, cocaina e pistole nei video dei due americani: eccessi di ogni tipo

Salvini fuori dalla maggioranza? Mattarella battezza i rapporti con la Germania: "Livelli di eccellenza"
Beatrice Lorenzin entra nel Pd: "L'unico modo per arginare Salvini, il centrodestra non esiste più"
Immigrati, il presidente tedesco Steinmeier a Mattarella: "Onore dei rimpatri all'Ue"

media