Cerca

cronaca

Terrorismo: arrestato, 'mancava poco e facevo un casino in autostrada'

17 Aprile 2019

0

Palermo, 17 apr. (AdnKronos) - "Mancava poco e Yusuf faceva un casino in autostrada”. A parlare, senza sapere di essere intercettato, parlando di se in terza persona, è Giuseppe Frittitta, il giovane palermitano arrestato all'alba di oggi per terrorismo islamico. Gli inquirenti non sanno a cosa si riferisse il radicalizzato. "Sono preso troppo di collera ho sbagliato tipo 2 volte strada", dice. "Ho allungato 40 km". "In più mi sono scadute le ore mi sono dovuto fermare avevo lo scarico alle 2 e sono arrivato alle 8 meno un quarto". "Credimi mancava poco e yusuf faceva un casino in autostrada", continua. "Sai qual è il “patto della morte”". "Fatto da ‘ikrimah". "Bn abi jahl". "Ora devo ancora pregare".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media