Cerca

cronaca

Lampedusa: fiamme centro raccolta rifiuti, Legambiente 'da mesi denunciamo irregolarità'

12 Giugno 2019

0

Palermo, 12 giu. (AdnKronos) - "In queste ore brucia il Centro comunale di raccolta rifiuti di Lampedusa, dove erano stoccati in modo non corretto materassi, montagne di rifiuti vegetali, ingombranti e dove da mesi giacciono ammassati montagne di rifiuti urbani indifferenziati provenienti dalla raccolta di novembre 2018". Così il presidente di Legambiente Sicilia Gianfranco Zanna parlando dell'incendio che questa mattina ha interessato il Ccr della più grande delle Pelagie. Zanna ha chiesto alla magistratura di "accertare tutte le responsabilità" e ha annunciato che Legambiente si costituirà parte civile.

"Nei mesi scorsi avevamo denunciato la situazione di degrado del Centro comunale di raccolta rifiuti e lo smaltimento illegale di rifiuti a Lampedusa. Gravi minacce per l’ambiente - aggiunge - A dicembre erano intervenuti i carabinieri forestali di Agrigento con alcuni sequestri ma la situazione non è sostanzialmente mutata. La magistratura accerti tutte le responsabilità e come Legambiente ci costituiremo parte civile. Urge verificare anche la ricaduta di inquinanti a tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media