Cerca

cronaca

Brescia: Fontana, 'opportuna legge Lombardia per telecamere nei nidi'

13 Giugno 2019

0

Milano, 13 giu. (AdnKronos) - La decisione di Regione Lombardia di approvare una legge che permette di installare telecamere negli asili nido è stata "necessaria e opportuna". Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, commentando la notizia del fermo di tre maestre di un asilo di Rodengo Saiano, in provincia di Brescia, accusate di maltrattamenti nei confronti dei loro piccoli alunni. Il Consiglio regionale della Lombardia sei mesi fa ha approvato la legge 'Iniziative a favore dei minori che frequentano nidi e micro nidi' che sostiene l'installazione di telecamere negli asili nido, un provvedimento promosso dalla giunta su proposta del presidente Attilio Fontana e dell'assessore alle Politiche per famiglia, genitorialità e pari opportunità Silvia Piani.

"Con questo atto - spiega Piani - assegniamo 600mila euro per i sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso (300mila euro per il 2019 e 300mila euro per il 2020) e 300mila per la formazione degli operatori (150.000 sul 2018 e altrettanti sul 2019), per un totale di 900mila euro".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti

Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"
Che tempo che fa, David Grossmann con Liliana Segre: "So cosa ha passato"
Maltempo, Alto Adige in ginocchio sotto la neve: valanghe come colate di lava, interi villaggi devastati

media