Cerca

veneto

Legittima difesa: avvocato di Onichini, 'faremo ricorso in Cassazione'

13 Giugno 2019

0

Padova, 13 giu. (AdnKronos) - "Attendiamo le motivazioni della sentenza, ma non c'è dubbio faremo ricorso in Cassazione, anche perchè altrimenti la sentenza di secondo grado diventa esecutiva". Lo annuncia all'Adnkronos l'avvocato Ernesto De Toni, difensore di Walter Onichini, condannato ieri dalla Corte d'Appello di Venezia a 4 anni e 11 mesi per aver sparato ad un 28enne albanese che stava scappando dopo aver rubato nella sua villetta di Legnaro, sentenza che ha confermato la sentenza di primo grado per tentato omicidio.

"Certo, il mio assistito è rimasto profondamente deluso da questa sentenza, e lo ha lasciato trasparire dal suo commento a caldo 'In Italia conviene fare i delinquenti'... E soprattutto, dopo che lo stesso Procuratore Generale aveva condiviso i motivi che ci avevano portato all'appello, con una sentenza che andava riformata, e la riformulazione del tentato omicidio in eccesso colposo di legittima difesa putativa, cioè aveva agito ritenendosi in pericolo, e per questo aveva chiesto l'assoluzione, concordando con le nostre tesi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Matteo Salvini svela le trame di Renzi e Boschi: "Il re è nudo. Quali sono i loro due soli scopi"
Open Arms, l'appello della Ong; "La situazione a bordo è insostenibile"

media