Cerca

cronaca

Brescia: ingerisce cocaina, grave bimbo di un anno

18 Giugno 2019

0

Milano, 18 giu. (AdnKronos) - Un bambino di un anno è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale Civile di Brescia. Il piccolo avrebbe ingerito accidentalmente della cocaina. Il fatto è avvenuto sabato scorso a Piacenza, quando il bimbo ha accusato un grave malore, secondo quanto raccontano i giornali locali. I genitori lo hanno quindi portato al pronto soccorso dell’ospedale cittadino. Dopo una prima valutazione, il piccolo è stato trasferito d’urgenza a Brescia. Dopo aver passato alcuni giorni in coma, le condizioni del piccolo sono migliorate, pur restando gravi.

I genitori avrebbero raccontato di aver trovato il figlio con una bustina vuota in mano in un giardino pubblico di Piacenza e subito dopo sarebbero iniziate le convulsioni. Sul caso indagano i carabinieri di Piacenza e Brescia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Migranti, il premier Conte in Senato: "Accordo di Malta non risolutivo"

Tafida, la grande sfida del Gaslini: ricoverata a Genova la bimba affetta da lesione cerebrale
L'aria che tira, Luigi Di Maio travolto da Carlo Calenda: "Show ridicolo, dimissioni immediate"
Eutanasia, i radicali "cercano malati terminali" per lo spot. La rabbia di Pro Vita & Famiglia

media