Cerca

cronaca

36 anni fa la scomparsa, sit in per Emanuela Orlandi

Misteri

Il fratello Pietro all'Adnkronos: "Dall'inchiesta vaticana finora solo silenzio, attendiamo un segnale"

20 Giugno 2019

0
36 anni fa la scomparsa, sit in per Emanuela Orlandi
Il fratello Pietro all'Adnkronos: "Dall'inchiesta vaticana finora solo silenzio, attendiamo un segnale"

Roma, 20 giu. (Adnkronos) - di Assunta Cassiano'Chi tace è complice'. A 36 anni dalla scomparsa sabato prossimo con un sit in a piazza Apollinare a Roma la famiglia di Emanuela Orlandi tornerà a chiedere giustizia. Da quel 22 giugno 1983 quando Emanuela, cittadina vaticana, figlia di un commesso della Prefettura della Casa Pontificia, scomparve in circostanze misteriose all'età di 15 anni, i familiari non hanno mai smesso di lottare per cercare la verità.

"Sabato ci ritroveremo dalle 17.30 a piazza Santa Apollinare, dove Emanuela è stata vista l'ultima volta, per chiedere e pretendere giustizia, chi sa deve parlare e rompere il silenzio. Un silenzio - denuncia Pietro Orlandi all'Adnkronos - che perdura anche dopo la notizia dell'apertura di un'indagine vaticana sulla scomparsa di mia sorella. Ho chiesto di essere sentito ma non sono stato ancora convocato. Siamo ancora in attesa di un segnale".

"Mi auguro che nonostante il silenzio l'indagine e il loro lavoro stia andando avanti - dice ancora Orlandi -. E' nell'interesse di tutti, anche del Vaticano e non solo della mia famiglia far emergere la verità per chiarire quella che resta una scomparsa senza un perché. Finché questo non avverrà le ombre resteranno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media