Cerca

cronaca

Lombardia: Consiglio Regione chiede rilancio Province e autonomie locali

14 Gennaio 2020

0
Lombardia: Consiglio Regione chiede rilancio Province e autonomie locali

Milano, 14 gen. (Adnkronos) - Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una risoluzione che chiede il rilancio delle Province e del sistema delle autonomie locali. Le Province, si spiega dal Consiglio regionale, con la legge 56/2014 sono state 'svuotate', generando ripercussioni sull’erogazione di molti servizi nei territori. E per questo è necessaria una revisione della legge, che deve anche prevedere la reintroduzione dell’elezione diretta del presidente e del consiglio provinciale e il ripristino della giunta.

Lo chiede la risoluzione sul riordino delle autonomie locali approvata oggi a maggioranza in Consiglio regionale con 43 voti a favore, 12 contrari e 11 astenuti, dopo il primo via libera ottenuto lo scorso dicembre dalla commissione Autonomia presieduta da Mauro Piazza (Forza Italia). In aula hanno votato a favore i gruppi consiliari di maggioranza, astenuto il Pd, contrari il M5S, i Lombardi Civici Europeisti, Michele Usuelli (+Europa) e Patrizia Baffi (Italia Viva).

Il documento, messo a punto da Piazza e dal vice presidente della commissione Alessandro Corbetta (Lega), sottolinea l’importanza e la necessità di creare “un corretto e più efficiente impianto di governance del sistema che interessa e coinvolge le Regioni e le autonomie locali, con una adeguata distribuzione di competenze e funzioni e garantendo al tempo stesso le relative e necessarie risorse”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Matteo Salvini: "Io, presunto criminale, a febbraio scoprirò se andrò a processo oppure no"

Vito Crimi
"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"

media