Cerca

sicilia

Sicilia: furti di rame e ricettazione, 51 controlli della Polfer in prima operazione 2020

16 Gennaio 2020

0
Sicilia: furti di rame e ricettazione, 51 controlli della Polfer in prima operazione 2020

Palermo, 16 gen. (Adnkronos) - Sono 134 le persone identificate e tre quelle indagate in stato di libertà in seguito ai 51 controlli effettuati dalla polizia ferroviaria della Sicilia nel corso della 1^ operazione 'Oro Rosso' del 2020. L’attività di contrasto ai furti di rame in ambito ferroviario e alla ricettazione del costoso metallo hanno interessato oltre che mirate tratte ferroviarie in cui, in passato, si sono verificate criticità anche 14 siti di rottamatori.

In particolare, nel catanese la Polfer di Taormina ha sottoposto a verifiche un’area adibita ad officina meccanica nel comune di Mascali dove non è stato ritrovato rame di provenienza illecita ma sono state individuate 92 carcasse di auto e parti smontate di esse. Il titolare della ditta, un settantunenne di Giarre, non aveva alcuna autorizzazione per la gestione dei rifiuti ed è stato denunciato all’autorità giudiziaria. Stessa sorte per altre due catanesi, due donne di 35 e 36 anni, denunciate a seguito delle indagini su una discarica non autorizzata sequestrata qualche mese fa dalla polfer di Catania. Ad Agrigento, l’operazione 'Oro Rosso' è coincisa invece con l’apertura dei sigilli da parte della Polfer, su disposizione dell’autorità giudiziaria, di un’area precedentemente sequestrata al fine di consentirne la bonifica.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Vito Crimi, il tragico leader M5s: la gaffe, non conosce neppure quali sono le "Cinque Stelle"

"Indegno, inaccettabile, oscurantista". La violenza di Giuseppe Conte, colata d'insulti a Salvini / Video
Emilia Romagna, Stefano Bonaccini s'infuria con la sicurezza: "Basta, fate solo casino. Sto parlando in tv"
Emilia Romagna, papà Borgonzoni al comitato di Stefano Bonaccini: "Non mi dispiace per mia figlia Lucia"

media