Cerca

umbria/perugia

Omicidio Polizzi, condannato a ergastolo esce per decorrenza termini

Riccardo Menenti è tornato in libertà. Dopo il ricorso in Cassazione presentato dagli avvocati, l'udienza deve essere ancora fissata

16 Gennaio 2020

0
Omicidio Polizzi, condannato a ergastolo esce per decorrenza termini
Riccardo Menenti è tornato in libertà. Dopo il ricorso in Cassazione presentato dagli avvocati, l'udienza deve essere ancora fissata

Roma, 16 gen. (Adnkronos) - E' tornato in libertà Riccardo Menenti, l'assassino di Alessandro Polizzi, già condannato all'ergastolo per l'omicidio del giovane perugino e per quello tentato di Julia Tosti. Ne dà notizia il 'Corriere dell'Umbria'.

Riccardo Menenti è uscito dal carcere di Terni il 10 gennaio scorso, come disposto dalla Corte d'Assise d'Appello di Firenze che aveva indicato questa data già nella sentenza emessa il 19 giugno dello scorso anno qualora non fosse intervenuta nel frattempo una sentenza definitiva. Ma nel frattempo non c'è stata altra pronuncia: dopo i ricorsi in Cassazione presentati dagli avvocati di Riccardo e Valerio Menenti, l'udienza deve essere ancora fissata. I suoi legali chiedono per lui il riconoscimento delle attenuanti generiche.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Gregoretti, Giancarlo Giorgetti: "La maggioranza vuole il processo politico, la gente sta con Matteo Salvini"

Giorgetti contro il Pd: "Ci deridono per i comizi? Loro organizzano  solo giovanotti che cercano di impedirli"
Luigi Di Maio corregge il tiro dopo la gaffe: "Italia informata dagli Usa subito dopo il blitz a Soleimani"
Paolo Becchi sulla legge elettorale: "La Consulta può ammazzare il maggioritario e favorire l'ingovernabilità"

media