Cerca

economia

Agricoltura: una bottiglia di olio al Parlamento Ue, la protesta di Corrao

2 Febbraio 2016

0

Palermo, 2 feb. (AdnKronos) - Una bottiglia di olio extravergine siciliano portata a Strasburgo nell’aula del Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria, come forma di protesta contro l’aumento della quota di olio tunisino senza dazi nel mercato europeo. Il gesto è dell’eurodeputato siciliano del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao, che già le scorse settimane aveva lanciato l’allarme per i produttori d’olio italiani, rendendo pubblici i nomi dei parlamentari europei che, con il loro voto positivo in commissione Commercio internazionale, avevano avallato il provvedimento proposto dalla Commissione Europea.

"In Sicilia, così come tante regioni del Mediterraneo - ha detto Corrao in seduta Plenaria a Strasburgo - l’agricoltura produce delle eccellenze straordinarie. Dal pomodoro di Pachino, alle arance di Ribera e della piana di Catania e anche questo meraviglioso olio d’oliva extravergine. L’Unione europea cosa fa invece di tutelare le produzioni di eccellenza, tenta di devastarle, proponendo l'aumento di altre 35mila tonnellate di olio d'oliva proveniente dalla Tunisia. I deputati europei italiani del Partito democratico - conclude il pentastellato - o bloccano queste oscenità o ammettano di venire in Europa per fare numero e per l’indennità".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Cerca di salutare Giuseppe Conte, per la signora finisce in disgrazia: rovinosa caduta

Coronavirus? #Milanononsiferma, il video di Beppe Sala diventa virale su Instagram
Attilio Fontana con la mascherina in diretta: coronavirus, il colpo finale al governo Conte?
Coronavirus, Matteo Salvini: Conte? "L'ho telefonato... Macron e Merkel non avrebbero agito così"

media