Cerca

Economia

Turismo: in Veneto accoglienza ed ospitalita' per tutti (2)

22 Marzo 2013

0

(Adnkronos) - Sul fronte dell'esistente, Village4all ha iniziato per conto della Regione una ricerca per capire quale sia la situazione, partendo dal settore termale, per coprire poi tutti gli altri segmenti del turismo veneto: mare, montagna, laghi, parchi, citta' d'arte. E i risultati sono stati piu' positivi del previsto, con l'80 per cento delle strutture di accoglienza accessibili e la quasi totalita' dei ristoranti attrezzati per menu destinati a celiaci o diabetici.

C'e' invece da fare di piu' per la fruibilita' di informazioni e cultura. In questo settore, pero', l'Istituto Ville Venete, che ha reso totalmente accessibile la sua sede di Mira e vuole adeguare almeno una Villa per ogni provincia: Emo, Comunita' Mel, Contarini Camerini, Pojana, Venier Contarini, Carlotti, Cordellina Lombardi.

Intanto si e' dotata di guide multimediali accessibili, fruibili secondo la logica Design for All implementata dalla societa' Veasyt in modalita' testuale, audio e video in lingua dei segni, per una piu' completa possibilita' di fruizione anche in presenza di disabilita' sensoriali o deficit del linguaggio. Le guide sono disponibili gratuitamente a partire dal sito di Veasyt (www.veasyt.com) e dal sito dell'Irvv (www.irvv.net, irvv.veasyt.com).(segue)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media