Cerca

economia

Acea, ok Assemblea a bilancio e dividendo

17 Aprile 2019

0
Acea, ok Assemblea a bilancio e dividendo

Roma, 17 apr. (AdnKronos) - Al via Assemblea di Acea con all'ordine del giorno, tra gli altri punti, l'approvazione del bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 che ha chiuso con un utile netto pari a 271 milioni di euro, in crescita del 50% rispetto al 2017 e la distribuzione del dividendo di 0,71 euro.

All'Assemblea sono presenti azionisti che rappresentano il 73,78% del capitale sociale. All'Assemblea del gruppo capitolino, che è stata aperta dal presidente Michaela Castelli, presente anche il sindaco di Roma, Virginia Raggi.

Via libera dell'Assemblea degli azionisti dell'Acea al bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 che ha chiuso con un utile netto pari a 271 milioni di euro (+50%) e alla distribuzione del dividendo di 0,71 euro. A Roma Capitale, che detiene il 51% del capitale sociale di Acea, arriverà un maxi assegno di 77,1 milioni di euro. A Suez, che detiene il 23,33%, arriverà 35,2 mln mentre a Caltagirone che detiene il 5,077% arriverà circa 7,56 mln.

Via libera dell'assemblea di Acea alla nomina di Maria Verbena Sterpetti di consigliere di amministrazione. Sostituisce Luca Lanzalone che si è dimesso dal board del gruppo capitolino lo scorso 15 marzo.

"Acea punta ad un ebitda in crescita del 5-6%" rispetto a quello registrato nel 2018 e che è stato pari a 933 milioni di euro. "L'obiettivo è in linea con il piano industriale. E' una stima prudente. Al verificarsi di alcune condizioni, tra cui alcune acquisizioni, si potrebbe modificare in miglioramento". Così l'ad di Acea, Stefano Donnarumma nel corso del suo intervento all'Assemblea del gruppo capitolino.

"Nel 2019 gli investimenti di Acea potranno toccare i 700 milioni di euro" continua l'amministratore delegato del gruppo capitolino sottolineando che "l'azienda vive di investimenti e non potrebbe essere diversamente". Gli investimenti, rileva, "rappresentano la colonna portante della gestione della società".

"Rinnovo le congratulazioni ai vertici di Acea per i straordinari risultati economici, finanziari e gestionali raggiunti nel corso del 2018. Risultati che celebrano il miglior anno di sempre per Acea, un anno da record per i bilanci della multiutility capitolina con un balzo dell'utile del 50% anticipando il raggiungimento degli obiettivi previsti dal piano industriale". Così il sindaco di Roma, Virginia Raggi nel corso del suo intervento all'Assemblea di Acea.

"Un risultato mai raggiunto nella storia dell'azienda che ci racconta innanzitutto dell'impegno della nuova governance di Acea in termini di investimenti sulla rete idrica ed elettrica. Investimenti che sono seguiti ad un programma di manutenzione delle reti senza precedenti che hanno riguardato in particolar modo il rinnovamento delle infrastrutture e degli impianti più vecchi con l'obiettivo di efficientare il servizio ai cittadini", sottolinea Raggi.

"Oggi possiamo dire che non peschiamo più dal lago di Bracciano che è tornato ad essere quello che era originariamente, un bacino a cui attingere in situazioni di straordinaria emergenza". Così il sindaco di Roma riferendosi all'emergenza idrica dell'estate del 2017 legata "all'eccezionale siccità, che francamente stentiamo a ricordare a memoria d'uomo".

Di fronte a questa emergenza e all'inderogabile necessità di operazioni non rinviabili, sottolinea ancora il sindaco di Roma Capitale, "Acea, dopo l'insediamo dei nuovi vertici ha immediatamente avviato un monitoraggio sulle perdite rilevate nelle infrastrutture di propria competenza e ha avviato un vastissimo programma di manutenzione straordinario, anche questo mai fatto prima, che nei mesi successivi ha prodotto una drastica riduzione delle perdite e delle dispersioni".

Il 2018 "rappresenta un risultato storico mai raggiunto dalla società in precedenza. Il livello di redditività del gruppo ha superato le più rosee previsioni" e anche il dividendo "è particolarmente buono". Acea "per prima volta da molti anni ha riacquistato una solidità finanziaria". Ma non solo il gruppo capitolino "è riuscito a riconquistare la fiducia dei cittadini". Così Alexandre Brouzes, il rappresentante di Suez, il gruppo francese che detiene il 23,33% del capitale sociale di Acea, intervenendo all'Assemblea del gruppo capitolino.

Brouzes, nel riconoscere all'ad Stefano Donnarumma e ai vertici dell'azienda "il merito di aver fatto un lavoro di grandissimo qualità", pone l'accento "sul miglioramento della qualità dei servizi e nei rapporti con i cittadini. Dopo il bombardamento di lamentele di questi anni con le bollette pazze e la cattiva qualità dei servizi, ora c'è una diffusa percezione positiva da parte dei cittadini. E' un patrimonio da conservare", sottolinea il rappresentante di Suez.

Per quanto riguarda la rete idrica, Brouzes evidenzia il grande lavoro di manutenzione fatto che hanno permesso in particolare "di recuperare oltre 2 mila litri al secondo che prima si disperdevano". Si è potuto così, rileva, "sospendere temporaneamente i prelievi dal Lago Bracciano". Così, aggiunge, "sì potrà affrontare con più tranquillità un'eventuale nuova emergenza siccità, che è una situazione di crisi purtroppo più probabile con i cambiamenti climatici in corso".

Inoltre, evidenzia il rappresentante di Suez, "sono aumentati anche gli investimenti in infrastrutture. Sono stati fatti investimenti selezionati e mirati puntando alla sostenibilità e al miglioramento dei servizi". Inoltre " stata attuata una politica green con investimenti nella produzione di elettricità con impianti fotovoltaici e in generale molte attività e investimenti realizzati lo sono stati fatti nel rispetto della sostenibilità ambientale".

Come azionisti, conclude, "non possiamo che essere più che soddisfatti per i risultati finanziari conseguiti da Acea. Come operatore internazionale siamo soprattutto felici che il gruppo abbia riconquistato il favore dei cittadini". Suez, inoltre, ringrazia anche il sindaco di Roma Virginia Raggi "che ha scelto la giusta guida per la società e ha saputo essere esigente per migliorare la qualità dei servizi ed è stata rispettosa dell'indipendenza dell'Acea che è un'azienda quotata in borsa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Silvio Berlusconi festeggia il centrodestra: "Viva questo vecchietto che ce la mette ancora tutta”

Matteo Salvini sulla manifestazione a Roma: "CasaPound? Piazza aperta a tutti, ma..."
Migranti, il premier Conte in Senato: "Accordo di Malta non risolutivo"
Tafida, la grande sfida del Gaslini: ricoverata a Genova la bimba affetta da lesione cerebrale

media