Cerca

veneto

Agricoltura: assessore veneto, 'troppi danni da fauna selvatica, servono piani gestione mirata' (2)

17 Maggio 2019

0

(AdnKronos) - "Solo lo scorso anno la Regione Veneto – ha reso noto l’assessore - ha ricevuto richieste di risarcimento per i danni causati dalla fauna selvatica per oltre un milione e 200 mila euro e ne ha liquidato 814 mila euro. “Sono risorse pubbliche, peraltro insufficienti a garantire a tutti un risarcimento integrale dei danni – ha sottolineato – che potrebbero essere spese per scopi più utili, se si adottassero politiche mirate di controllo delle specie più nocive”.

“Le Regioni – ha avvertito - hanno poteri limitati, perché la fauna selvatica è patrimonio statale protetto. Tuttavia, al momento, è possibile agire con lo strumento delle deroghe alla legge 157 e dei piani di selezione mirati, purchè approvati dell’Ispra e del ministero per l’Ambiente. Il Veneto è riuscito ad ottenere il via libera al piano regionale di eradicazione della nutria nel 2016 e, l’anno successivo, al piano di contenimento dei cinghiali, perché ha fatto perno sulla figura degli operatori volontari selezionati e formati che operano sotto le direttive della vigilanza provinciale e regionale. Solo nel 2018 sono circa 5500 i cinghiali abbattuti, grazie agli operatori abilitati e agli agenti provinciali. Quest’anno sperimenteremo anche la collaborazione diretta con il mondo venatorio per contenere la popolazione dei cinghiali nell’area naturalistica del Baldo e del Veronese”.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media