Cerca

veneto

Lavoro: in Veneto in arrivo 171 assunzioni nei Centri per l'impiego (2)

13 Giugno 2019

0

(AdnKronos) - Il programma di rafforzamento dei CPI ha già portato nel corso del 2018 alla stabilizzazione con contratto a tempo indeterminato di 14 dipendenti in possesso dei requisiti di cui all’art. 20 del D.lgs. 75/2017, alla trasformazione da tempo parziale a tempo pieno di 8 rapporti di lavoro e al trasferimento a Veneto Lavoro con procedura di mobilità volontaria dall’esterno di 7 dipendenti. È al momento in corso, inoltre, la procedura per mobilità volontaria di due dirigenti per le Unità Operative Bilancio, Affari generali e approvvigionamenti e Coordinamento e Gestione rete pubblica dei servizi per il lavoro.

L’obiettivo per il prossimo triennio è quello di assumere personale quantitativamente e qualitativamente in grado di garantire il raggiungimento di livelli essenziali delle prestazioni, anche in riferimento alle politiche statali e regionali messe in campo in questi anni. Con l’introduzione del Reddito di Cittadinanza, ad esempio, i Centri per l’Impiego sono chiamati a svolgere una precisa attività relativa alla presa in carico, alla verifica dell’occupabilità, alla ricerca delle opportunità di lavoro e alla condizionalità, che produrrà un incremento dell’utenza dei CPI e che presuppone un piano di potenziamento degli stessi.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, Matteo Salvini sfida la Ong sui porti chiusi: "Se serve, vado in galera"

Open Arms, Salvini sfotte Richard Gere: "Ci dà dei razzisti, poi...". La vacanza in Italia, ciao migranti
Matteo Salvini svela le trame di Renzi e Boschi: "Il re è nudo. Quali sono i loro due soli scopi"
Open Arms, l'appello della Ong; "La situazione a bordo è insostenibile"

media