Cerca

economia

Editoria: Sala (Corecom Lombardia), 'potenziare sostegno a informazione locale'

18 Giugno 2019

0

Milano, 18 giu. (AdnKronos) - Sostenere e incoraggiare l’innovazione tecnologica e favorire la formazione dei giornalisti. Sono alcune delle misure da attuare per fronteggiare una crisi che ha colpito in primo luogo editoria locale, edicole ed emittenti radio-televisive. Il quadro di un settore in difficoltà è stato tracciato questa mattina dalla presidente del Corecom Lombardia Marianna Sala a Roma, in occasione dell’incontro organizzato dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’editoria Vito Crimi, che all’interno degli Stati Generali dell’editoria ha incontrato oggi i rappresentanti dei Corecom regionali e quelli di Agcom.

“L’intera industria dei mezzi di comunicazione -ha detto Sala- vive una crisi dovuta ad una difficile transizione tecnologica, alla concorrenza delle grandi piattaforme, alla modifica delle modalità di consumo e al cambiamento complessivo dell’offerta informativa. Sul versante informativo si riducono le copie e gli ascolti, con un sensibile calo dei ricavi mentre sul versante pubblicitario scatta un fenomeno di sostituzione con le piattaforme digitali che hanno il vantaggio di un prezzo più basso e di un grande bacino di contatti. La situazione è particolarmente difficile soprattutto per i mezzi di informazione locali, che evidenziano un calo dimensionale dovuto alla riduzione di fatturato che porta rapidamente a comprimere anche le redazioni sotto la soglia minima indispensabile per mantenere un presidio informativo credibile”.

Il Corecom Lombardia ha attivato in primavera un'indagine conoscitiva sul mondo dell’informazione locale lombarda che ha portato alla costituzione di tavoli di lavoro tecnici dedicati rispettivamente all’editoria locale cartacea, all’editoria locale online, alle edicole, alle emittenti radiofoniche e a quelle televisive.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media