Cerca

economia

Assicurazioni, 6mila consulenti per roadshow ‘Se non ora quando’ di Alleanza

14 Ottobre 2019

0
Assicurazioni, 6mila consulenti per roadshow ‘Se non ora quando’ di Alleanza

Roma, 14 ott. (AdnKronos) - In uno scenario che vede il rendimento dei Btp a 5 anni pari a 0,29% e quello dei Bot a 12 mesi negativo (-0,23%), l’incertezza per i risparmiatori aumenta al punto che molti scelgono di tenere la liquidità ferma nei conti correnti (1.400 miliardi, secondo la Banca d’Italia). Il rallentamento negli investimenti sui risparmi e la necessità di supporti qualificati per gestirli al meglio sono alcuni dei temi al centro del 'Se non ora quando' tour, il roadshow di Alleanza Assicurazioni, articolato in sedici tappe, che, dopo aver toccato 14 città e coinvolto 6mila consulenti, oggi si è concluso a Milano.

L’appuntamento annuale di Alleanza è stato l’occasione per affrontare, con il top management e gli esperti di Generali Investments Partners, i temi chiave legati alla consulenza di valore, centro della strategia di Alleanza Assicurazioni guidata da Davide Passero. I professionisti di Alleanza rispondono a questa crescente necessità con una consulenza professionale, completata da soluzioni e strumenti innovativi. Attraverso una comprensione dei reali bisogni dei clienti, ottenuta anche grazie alla profilazione digitale, i consulenti propongono un’allocazione dei risparmi che possa consentire la realizzazione dei progetti di vita.

Il tutto con uno stile distintivo di relazione con il cliente che coniughi hi-tech e hi-touch. È questo il modello di relazione che la Compagnia ha definito “Stile Alleanza” e sul quale intende basare il rafforzamento della propria leadership nel settore. Stile Alleanza si fonda su un mix di consulenza di valore, tocco personale e tecnologia digitale.

Le risposte di Alleanza arrivano anche su un altro tema cruciale per gli italiani, quello della salute. In questo ambito si registra un alto tasso di sottoassicurazione, tanto da creare una vera e propria esigenza sociale.

Ad esempio il piano di protezione "Semplice con Alleanza" è in grado di coprire i clienti da tutti quegli imprevisti legati a lesioni fisiche o a costi per visite specialistiche. Dopo aver raccolto premi per 40 mln di euro da oltre 100.000 clienti, "Semplice con Alleanza" si arricchisce della nuova soluzione 'Grandi Cure' che garantisce un indennizzo al momento della prima diagnosi di una importante patologia, fornendo al cliente il supporto economico per le future spese che dovrà affrontare per ricoveri, visite, esami o ulteriori necessità.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Open Arms, il video propaganda dopo l'indagine contro Matteo Salvini

Giuseppe Conte
Venezia, ecco come sarà il Mose una volta completato: immagini sorprendenti
Salvini ironizza su Zingaretti: "Dopo la riproposta dello Ius soli si è preso i 'vaffa' pure dagli alleati"

media