Cerca

piemonte

Gros Pietro,: 'Intendiamo diventare prima impact bank del mondo'

15 Gennaio 2020

0
Gros Pietro,: 'Intendiamo diventare prima impact bank del mondo'

Torino, 14 gen. - (Adnkronos) - "Fare di Palazzo Turinetti, dove la banca ha la sua sede legale, una delle sedi delle Gallerie d’Italia assume un particolare significato simbolico, poiché rappresenta un ulteriore segno della centralità del rapporto della banca con Torino, dove il Sanpaolo ha le sue radici". Così il presidente di Intesa Sanpaolo Gian Maria Gros-Pietro che presentando il progetto del nuovo museo delle Gallerie d'Italia, il quarto in Italia, dopo Milano, Napoli e Vicenza ha sottolineato: "l'orgoglio da torinese oltre che da presidente per la trasformazione di questo splendido edificio nella sede del quarto museo delle Gallerie d’Italia, il polo museale e culturale di proprietà della banca, unico nel suo genere".

"La nascita della sede torinese delle Gallerie d’Italia rappresenta un altro tassello di quel mosaico di iniziative che caratterizza da sempre l’attività di corporate giving della Banca nel settore dell’arte e della cultura, destinate a tutto il Paese e con una particolare attenzione a Torino", ha aggiunto Gros Pietro ricordando come "il grattacielo progettato da Renzo Piano, inaugurato il 10 aprile 2015 e sede del Centro di Innovazione della banca dove attualmente lavorano oltre 2000 dipendenti, ha anch’esso rafforzato il legame della Banca con la città".

"Nel corso del 2019 abbiamo operato tutti insieme, azionisti, cda, top management e ognuna delle 90.000 persone che lavorano in Intesa Sanpaolo per fare bene il nostro lavoro, consapevoli che una società forte e coesa rappresenta il sostrato necessario perché tutto il Paese possa crescere e svilupparsi. E la banca con il Paese", ha aggiunto Gros Pietro che ha concluso: "intendiamo continuare nei prossimi anni con questo passo e abbiamo l’ambizione di diventare la prima Impact Bank al mondo, varando nuove iniziative, anche in collaborazione con le Fondazioni azioniste, che si aggiungeranno a quelle in corso, in particolare nei settori della cultura e del sociale".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Gregoretti, Giancarlo Giorgetti: "La maggioranza vuole il processo politico, la gente sta con Matteo Salvini"

Giorgetti contro il Pd: "Ci deridono per i comizi? Loro organizzano  solo giovanotti che cercano di impedirli"
Luigi Di Maio corregge il tiro dopo la gaffe: "Italia informata dagli Usa subito dopo il blitz a Soleimani"
Paolo Becchi sulla legge elettorale: "La Consulta può ammazzare il maggioritario e favorire l'ingovernabilità"

media