Cerca

pressioni ue

Paradiso fiscale, il Portogallo cambia idea: la stangata del 10 per cento sui pensionati italiani

28 Gennaio 2020

1
Paradiso fiscale, il Portogallo cambia idea: la stangata del 10 per cento sui pensionati italiani

Addio paradiso fiscale. Il Portogallo cambia rotta e fissa una tassa del 10 per cento per tutte le entrate previdenziali degli stranieri "residenti non abituali in loco". In parole povere i pensionati che si trasferiranno qui non avranno più diritto a 10 anni di esenzione fiscale. Accanto alla brutta notizia, ce n'è però una più bella. Si tratta del fatto che la stangata si applica solo a chi si trasferisce e non a chi già vive nel Paese lusitano.

 Il Portogallo ha così ceduto alle numerose pressioni dell'Unione europea che, a sua volta, doveva fare i conti con i rimproveri degli altri paesi membri martoriati dall'attrattivo vantaggio che poteva offrire quella parte di penisola iberica. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    28 Gennaio 2020 - 19:55

    sempre meglio della tassazione e del costo della vita italiana

    Report

    Rispondi

Coronavirus, controlli a Casalpusterlengo: ritardi nei treni a Milano

Coronavirus, Beppe Sala: "Rispettate le regole e niente corse ai supermercati per accaparrarsi cibo"
Coronavirus, Franco Bechis contro Giuseppe Conte & Co: "Cosa diceva il premier, chi sono i veri sciacalli"
Coronavirus, la risposta dei ragazzi veneti alla giornalista: "Paura? No, noi abbiamo l'alcol. Ci proteggerà"

media