Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Paradiso fiscale, il Portogallo cambia idea: la stangata del 10 per cento sui pensionati italiani

Caterina Spinelli
  • a
  • a
  • a

Addio paradiso fiscale. Il Portogallo cambia rotta e fissa una tassa del 10 per cento per tutte le entrate previdenziali degli stranieri "residenti non abituali in loco". In parole povere i pensionati che si trasferiranno qui non avranno più diritto a 10 anni di esenzione fiscale. Accanto alla brutta notizia, ce n'è però una più bella. Si tratta del fatto che la stangata si applica solo a chi si trasferisce e non a chi già vive nel Paese lusitano. Leggi anche: Evasione fiscale, dalla Svizzera la lista dei 200mila italiani fuori legge  Il Portogallo ha così ceduto alle numerose pressioni dell'Unione europea che, a sua volta, doveva fare i conti con i rimproveri degli altri paesi membri martoriati dall'attrattivo vantaggio che poteva offrire quella parte di penisola iberica. 

Dai blog