Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Feltri: Paese fermo da 20 anni e nessun governo è capace di rianimarlo

Vittorio Feltri
  • a
  • a
  • a

Titolo meravigliosamente stupido sul Corriere della Sera di ieri. Questo: "L' Italia è ferma, serve una svolta". Forse i colleghi illustri di via Solferino ignorano che è immobile non da una settimana bensì da venti anni venti. Non lo dico io che non so un tubetto di economia, nonostante il mio bilancio familiare sia ottimo anzi florido per il semplice motivo che spendo un euro di meno di quanto incasso mensilmente grazie al mio lavoro: lo dicono i dati ufficiali. Da due decenni i nostri conti non solo sono fermi, peggiorano ogni dodici mesi perché l' economia, boicottata da governi idioti, non cresce, e questo non sarebbe niente di grave. Per soprammercato aumenta a dismisura il debito pubblico sebbene i governi vari succedutisi nel tempo promettano la spending review, ovvero i tagli della spesa, che in realtà non è mai avvenuta neanche in minima parte poiché lorsignori sono degli imbecilli patentati e non pensano alla salute del Paese: si preoccupano esclusivamente del proprio portafogli di voti da raccattare attuando una politica clientelare. I provvedimenti varati dal potere esecutivo e da quello legislativo non sono mai mirati a migliorare la vita dei cittadini, puntano semmai a sedurre una parte dell' elettorato allo scopo di carpirne il consenso interessato. Leggi l'editoriale integrale di Vittorio Feltri su Libero in edicola oggi

Dai blog