Cerca

esteri

Il messaggio del Papa

Bergoglio scrive all'arcivescovo di Parigi: "Mi associo alla tristezza dei francesi, Notre Dame torni segno della fede"

16 Aprile 2019

0
Il messaggio del Papa
Bergoglio scrive all'arcivescovo di Parigi: "Mi associo alla tristezza dei francesi, Notre Dame torni segno della fede"

Città del Vaticano, 16 apr. (AdnKronos) - Il Papa dà voce alla sua tristezza per la devastazione che ha colpito la cattedrale parigina di Notre Dame e, in un messaggio all'arcivescovo di Parigi Michel Aupetit, auspica che questo simbolo possa tornare ad essere "segno della fede di chi l'ha costruita, chiesa madre della diocesi, patrimonio architettonico e spirituale di Parigi, della Francia e dell'umanità".

"Seguendo l'incendio che ha devastato gran parte della cattedrale di Notre-Dame - scrive il Papa ad Aupetit - mi associo alla tua tristezza, così come a quella dei fedeli della tua diocesi, degli abitanti di Parigi e di tutti i francesi. In questi giorni santi, dove ricordiamo la passione di Gesù, la sua morte e la sua resurrezione, ti assicuro della mia vicinanza spirituale e della mia preghiera. Questo disastro ha seriamente danneggiato un edificio storico. Ma sono cosciente che ha colpito anche un simbolo nazionale caro ai cuori dei parigini e dei francesi nella diversità delle loro convinzioni. Perché Notre-Dame è il gioiello architettonico di una memoria collettiva, il luogo di ritrovo per molti eventi importanti, la testimonianza di fede e preghiera dei cattolici in città".

Il Papa, "accogliendo con favore il coraggio e il lavoro dei vigili del fuoco che sono intervenuti per circoscrivere il fuoco" spera che "la cattedrale di Notre-Dame possa ridiventare, grazie al lavoro di ricostruzione e della mobilitazione di tutti, questa splendida cornice nel cuore della città, segno della fede di chi l'ha costruita, chiesa madre della tua diocesi, patrimonio architettonico e spirituale di Parigi, della Francia e dell'umanità. Con questa speranza, vi do anche con tutto il cuore la benedizione apostolica vescovi di Francia e fedeli della vostra diocesi, e chiamo la benedizione di Dio sugli abitanti di Parigi e di tutti i francesi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media