Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, l'Oms sulla pandemia: "Ha accelerato in soli 4 giorni. Passiamo a tattiche aggressive e mirate"

  • a
  • a
  • a

La pandemia sta accelerando”. L’allarme stavolta arriva direttamente dall’Organizzazione mondiale della sanità, che ha deciso di passare all’attacco contro il coronavirus. “Ci sono voluti 67 giorni per arrivare ai primi 100mila contagi, 11 giorni per 200mila e 4 giorni per 300mila”, fa notare il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus, che non nasconde la preoccupazione la la velocità con cui si sta diffondendo il Covid-19 in tutto il mondo. All’inizio si pensava che l’epidemia potesse rimanere circoscritta alla Cina, invece con il ritardo di un mese è diventata una questione globale. “Per vincere dobbiamo attaccare il coronavirus con tattiche aggressive e mirate - dice il numero uno dell’Oms nel consueto briefing a Ginevra - testare ogni caso sospetto, isolare e prendersi cura di ogni caso confermato e rintracciare e mettere in quarantena ogni contatto stretto”. Non siamo prigionieri delle statistiche, non siamo spettatori indifesi. Possiamo cambiare la traiettoria della pandemia. I numeri contano perché non sono solo numeri - chiosa Ghebreyesus - sono persone, le cui vite e famiglie sono state stravolte”. 

Dai blog