Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Borat, Rudy Giuliani con la giovanissima giornalista bionda in camera d'hotel: "Mano sui genitali", tutto ripreso

  • a
  • a
  • a

L'ex sindaco di New York Rudy Giuliani insieme a una donna in una camera d'hotel, con le mani nei pantaloni. E tutto ripreso da una telecamera. Il nuovo film di Sacha Baron Cohen in arte Borat, Subsequent Moviefilm, promette di essere un caso politico negli Stati Uniti e non solo per l'irriverente e scorretta comicità che contraddistingue l'attore britannico. Giuliani, infatti, è uno dei principali consiglieri del presidente Donald Trump e la sequenza imbarazzante contenuta nel film minaccia di condizionare se non altro l'immagine del braccio destro del tycoon. L'ex sindaco 76enne è ripreso mentre si tocca i genitali disteso su un letto, davanti a una bionda (finta) giornalista televisiva di destra. Dopo l'intervista, Maria Bakalova (che interpreta la 24enne figlia di Borat) lo invita in stanza per un drink e Giuliani la segue. Nel momento più intimo, entra in camera proprio Baron Cohen, che interpreta lo scurrile reporter kazako: "Ha 15 anni, è troppo vecchia per te". Nei film di Borat spesso finzione e realtà si mescolano, in una sorta di lunga candid camera. Giuliani però ha dato un'altra versione di quei minuti: "Quando ho tolto il microfono è uscita la camicia. Allora mi sono steso per rimetterla nei pantaloni, e loro hanno potuto filmare quell’immagine. Vi assicuro che non stavo facendo altro". Insomma, sarebbe "tutta una montatura".

Dai blog