Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Stati Uniti, spari al congresso: gli agenti estraggono le armi, ferita una donna

  • a
  • a
  • a

Sale la tensione negli Stati Uniti dove i sostenitori di Donald Trump hanno assediato il Congresso. Inevitabile la sospensione della sessione per la certificazione della vittoria di Joe Biden. A riguardo però il presidente uscente degli Stati Uniti ha lanciato un appello agli elettori che protestano: “Per favore, sostenete la polizia e le forze dell’ordine. Loro sono davvero dalla parte del nostro Paese. Restate pacifici”, ha scritto il capo della Casa Bianca su Twitter dopo che i manifestanti hanno costretto i membri del Congresso a barricarsi all’interno degli uffici.

Poco prima il tycoon aveva puntato il dito contro il suo vice Mike Pence, che si è rifiutato di opporsi alla certificazione della vittoria dell'avversario democratico. Nel frattempo secondo fonti di stampa alcuni dei sostenitori di The Donald sarebbero armati. I poliziotti a difesa dell’edificio hanno estratto le armi. Una donna - secondo la Cnn - è stata colpita da un proiettile durante l’irruzione.

 

 

Dai blog