Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Melania Trump, nuovo disastro: "Gira voce che il suo ultimo discorso". Una bomba sulla Casa Bianca

  • a
  • a
  • a

Nuova polemica su Melania Trump, sotto accusa la sua nota con cui condanna le violenze al Congresso Usa dicendosi "delusa e scoraggiata" dall'assalto a Capitol Hill messo in atto dai sostenitori di suo marito, il presidente uscente Donald Trump. Un comunicato molto "istituzionale" e moderato, quasi a contraltare delle dichiarazioni ora bellicose ora un po' ambigue del presidente, che però ha fatto storcere il naso a molti analisti. Il motivo? 

 

 

 

Melania, massacrata a causa di vari retroscena che la descrivevano incurante e intenta a uno shooting fotografico mentre nella sua stanza piovevano le notizie dei saccheggi in Parlamento, avrebbe copiato parte della sua dichiarazione da vecchi discorsi. Una scelta forse legata, spiega il Messaggero, all'addio improvviso e traumatico nell'ultima settimana delle sue due più fidati collaboratrici, la direttrice del cerimoniale Anna Cristina Nicetae e la portavoce Stephanie Grisham, la donna che non a caso scriveva per lei comunicati e discorsi pubblici. Interi paragrafi sarebbero stati "clonati dal discorso che aveva registrato lo scorso mese di agosto dal giardino della Casa Bianca, e che era stato proiettato alla convention repubblicana".

 

 

Dai blog