Cerca
Logo
Cerca
+

Hanka Horka: "Felice, finalmente positiva". La star si contagia volontariamente e muore: ecco chi era

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Si era infettata volontariamente rimanendo a contatto con il marito e il figlio, entrambi vaccinati, ed è morta per le sue idee folli. Questa è la storia di Hanka Horka, una nota cantante folk della Repubblica Ceca che si è spenta nella giornata di domenica all’età di 57 anni. Ovviamente non si era vaccinata, ma anzi era convinta che fosse stata fortunata ad avere l’occasione di contagiarsi in casa, così da fare il Covid e poi poter tornare alla vita di tutti i giorni in qualità di guarita.

 

 

Ha però scoperto a sue spese cosa può succedere a un no-vax che cerca volontariamente il contagio, anche se di partenza sano. E pensare che il 13 gennaio aveva condiviso su Facebook un post in cui si mostrava entusiasta di aver preso il Covid: non solo, affermava di aver già superato la malattia e che presto sarebbe tornato a teatro, alla sauna e più in generale alla vita sociale di tutti i giorni. La donna nella sua stupidità più totale aveva anche invitato gli altri no-vax a seguire il suo esempio.

 

 

Tre giorni dopo quel post è morta a causa di complicanze legate al Covid. Il figlio, guarito dopo pochi giorni in quanto vaccinato (così come il padre), ha rilasciato un’intervista in cui si è scagliato duramente contro i no-vax e più i generale contro chi diffonde notizie false sui vaccini: “Avete ucciso mia madre. Sia io che mio padre avevamo provato a convincerla, ora lei non potrà venire alla mia laurea, al mio matrimonio o al battesimo di mio figlio”.

 

 

Dai blog